Belgian Strong Ale

  • 18A – Belgian Blond Ale 
    • Aroma: Aroma di luppolo terroso o speziato, insieme ad un leggero carattere dolciastro di malto Pils. Mostra un sottile carattere dato dal lievito che può includere fenoli speziati, profumo o carattere alcolico come di miele, lievitoso, esteri fruttati (comunemente come di arancia o di limone). Leggera dolcezza che potrebbe avere un carattere come di zucchero candito. Sottile comunque complesso.
    • Aspetto: Colore dorato da leggero a profondo. Generalmente molto trasparente. Larga, densa e cremosa schiuma, bianca o biancastra. Buona ritenzione della schiuma con i caratteristici “merletti di Bruxelles”.
    • Sapore: Vellutata, inizialmente con un dolciastro dato dal malto Pils da leggero a moderato, poi un finale medio secco o secco con alcuni caratteri alcolici che si presentano nel retrogusto. Luppolo medio per il bilanciamento. Leggero sapore di luppolo che può esserre speziato o terroso. Carattere dato dal lievito molto delicato (esteri ed alcoli che talvolata danno sensazioni di profumo o di arancio e/o limone). Leggeri fenoli speziati possono essere opzionali. Possono essere rilevati alcuni caratteri dolciastri come di miele o di zucchero candito sul palato.
    • Sensazione al palato: Carbonatazione da medio alta ad alta, che potrebbe dare una sensazione boccale di frizzante. Corpo medio. Calore dato dall’alcool da leggero a moderato, ma comunque omogeneo e delicato. Potrebbe essere talvolta cremosa.
    • Impressioni generali: Una moderatamente forte Ale dorata che possiede quel sottile carattere complesso delle birre belghe. Leggermente dolciastra nel sapore con un finale secco.
    • Storia: Sviluppo relativamente recente per “rubacchiare” mercato alle Pilsener europee. Sta diventando sempre più famosa in funzione del grande marketing e dell’aumentare della distribuzione.
    • Commenti: Forza similare ad una Dubbel, caratteri simili a delle Belgian Strong Golden Ale od aale Tripel. Comunque più dolciastre e non così amare. Spesso ha un certo carattere come di lager, il quale dona un profilo pulito in paragone ad altri stili. I belgi usano chiamare queste birre “blond”, mentre i francesi le chiamano “blonde”.
    • Ingredienti: Malto Pils belga, malti aromatici, zucchero candito o saccarosio, culture di lieviti belgi che producono alcoli complessi, fenoli ed esteri profumati. Luppoli nobili, Styrian Goldings o East Kent Goldings. Non sono generalmente utilizzate spezie, anche se gli ingredienti ed i caratteri dati dalla fermentazione lo possano far pensare (spesso reminescenza di arancia o di limone).
    • Caratteristiche generali: OG: 1.062 – 1.075 IBUs: 15 – 30 FG: 1.008 – 1.018 SRM: 4 – 7 ABV: 6 – 7.5%

Ricevi le novità sulle birre, news ed eventi

0
YOUR CART
  • No products in the cart.